Questa sottigliezza…

Questa sottigliezza d’amaro

che accomuna tanti

…come me

mi scioglie grovigli

come a…voler trovare

dentro di me…qualcosa.

Forse è il desiderio d’amare

sentendo l’unione con l’altro

…un essere umano che ti conosca

che sappia di te…le piegature

…negli umori cangianti

…nei bisogni di carezza

…nel chiedere d’appartenere

…in un divenire luce che abbaglia

quella luce che è dentro

oscurata da mantelli invisibili

a volte…pesanti e…toglienti

altre…veli sottili e trasparenti

e poi…amare di desideri

…in sguardi parlanti

…in trovare…cantuccio caldo

dove poter riposare

per il destinante tempo

per non dire per sempre

che…non esiste.

Come aspettando

…che è di tutti

trincerati dietro quel muro

di …non dire mai

quasi che fosse vergogna

…attraversando te stesso

e…l’altro te che cerca te

come rincorrendo l’idea nel pensiero

un’idea precisa che è lì

e…sai che esiste

e poi vedi lo sciupio di te

come perdere del tempo prezioso

aspettando come morire amando

e come amando e morire

in egual maniera è l’intreccio…

 

  (1221)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag