Mio tutto…

Mio tutto che invadi

come fossi dentro me

nell’intensità d’esistere

in quella simbiosi d’attimo

che…mi fa ascoltare

che…mi fa guardare

che…mi fa sentire

che…mi fa piangere

che…mi fa parlare così

dentro parole di senso

che…vorrebbero contenere

…quel tutto che è tutto

..quel tanto che è tanto

…quel troppo che è troppo

…quel me che è me.

Disperazione e gioia

dolore e pienezza

traspasrenza e visibile

muto e parloso

tutto è lì…nei contrari

che avvolgono come concretezza

che ammalia e contorce

quell’anima che afferra

…il tumulto di senso

in un non senso che è.

Oltre e oltre conduce

quel tutto che è amico

portante per mano amorosa

nel mondo di gioia pura

dei vivi e dei morti

senza che sia poi importante…

  (899)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag