Giocano…

Nel vortice d’onde

…ragazzini immersi

giocano spaziando.

Annullati sono corpi

dentro la furia spumosa

…di vento e acqua insieme

quasi sconvolti da risate

s’immergono nei flutti

travolti da forza

in quella natura selvaggia

che li arrotola come sassi.

Sassi dappertutto d’invasione

sembrano l’unica consistenza

nell’infilarsi di prepotenza

invadendo malamente

i capini emergenti di spuma

rischiando nell’onda successiva

d’esser travolti senza pietà

così…tra risa e pianti

nel sentirsi così nulla

dentro la prepotenza forte.

Sfidare rimane l’unica

…battaglia impari

per vincere il mare

in quell’incosciente natura

di bambini fragili

accomunati ad uguali adulti

che diventano bambini loro

e creano la spirale pericolo

che il mare regala di soppiatto…

  (229)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag