Custodire…

Sapere il possedere

…quella ricchezza per pochi

non di danaro fugace

ma…di brillanti preziosi

è…custodire la follia

che apre…combaciando

la realtà concreta

densa d’irrealtà concreta.

Sempre sembrano le parole

stranezze che tentano

…d’afferrare le altezze

rendendole farfalle parlanti

in quei giri giri d’inchiostro

che corrono dentro bianchezza.

I fogli si riempiono presto

…di senso e non senso

non sapendo di meglio

…aggiustar la vivezza

di sensazione che…vivi.

Sapere di possedere

quella ricchezza del canto

che insieme a natura

s’espande d’emozione

in quel poco apparenza

che sempre chiama all’appello

nell’imperante che vibra

portando l’immenso incessante

a sciogliere emozione

mentre allarghi il respiro

trasportato dal vento impaziente…

 

  (532)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag