Ritrovare…

Ritrovare desiderio

nello sguardo che pongo

alla stupideria piccina

che tante volte ci appartiene

per quell’essere umani

dimenticosi di desideri.

Sono quelle piccole chiamate

che interiormente si esprimono

in un amore folle

verso la vita regalosa

e di me…resteranno parole

che vorrei portassero a tutti

a carpirne senso

al di là di espressioni

che bloccano il vero desiderio.

E’ il desiderio d’umanità

che sgorga da prigione

come se…attraversando l’oltre

mi rendessi partecipe ancor più

…della limitazione tutta.

E’ un essere incompresi

che ti taglia nell’emarginato

come se…ancor più soli

impreparati a vivere il bello

ci ponessimo sempre giudicanti

che non è possibile l’ascolto.

E’ l’ascolto d’anima

che canta d’infinito

possedendo un che di grande

che ti lascia proprio solo…

  (1842)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag