Al risveglio…nell’alba…

L’alba del mondo

di quel risveglio uguaglianza

che accomuna l’insieme

nel vortice della cosità

è nel silenzio armonia

che…piano e sottile

s’infila d’essenza

quasi che nell’invisibilità

si stagliasse la certezza

d’un cielo d’abisso

come se quell’interiore d’ognuno

al risveglio…nell’alba

si piegasse alla verità

dentro il silenzio c’è

ed è un c’è d’afferrare

come fosse la magia …quel risveglio

di dentro…di fuori

di tutto nel molto afferrabile

che a plasmarlo dentro

sembra sagomi una qualcosa.

Inafferrato è il senso

eppure è lì che è.

Il cielo si riempie di luce chiara

ancora sempre sole che illumina

eppure l’attimo di te

è pieno di cristallo vero

nella nudità del risveglio

ancora di sonno pieno

è l’alba…è l’inizio…è il principio

come eterno sei anima e ti basta…

  (611)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag