Con i ragazzi…

La chiacchiera con ragazzi

stanchi d’una notte brava

mi ha reso un pò strana

per la considerazione altrui

…della essenza vita

in quel precisar di chiacchiera

che la gioventù è bella.

E’ una ventata d’energia

ascoltare quel grido

…dentro le bravate

scompisciate da risate

…dentro la stanchezza

accumulatasi di certo.

E’ un grido di disperazione

di quell’impedita libertà

che nel chiassoso dilagante

cerca spazialità in spreco

come se…tutta l’energia interiore

fosse mal incalanata

dentro estensione esagerata

con tutti i mezzi d’enfasi

ridendo del mondo intero.

Ho sentito io inadeguatezza

forse fuori posto io

con la mia carica d’adulto

di fronte a me…quell’ardire

forse mancato in altra generazione

nel piegar la testa al consumismo

nel piegar la testa all’ingiustizia.

Saranno migliori?

  (298)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag