Oltrepassativa…

Quando sento quella distanza

…creare solchi grandi

d’una solitudine vera

nella mancanza di presenza

effettivo conto d’affrontare

ecco…che compare di nettagine

in quel pormi una certezza

di quanto anche così va bene

per quanto riesco a sentire

…la simbiosi nell’assenza

di una realtà che aleggia

e…quantifica il nostro spessore.

E’ sapere lo stesso spasmo

che all’unisono ci unisce

non ci distanzia nello spazio

non ci allontana nel tempo

ma crea ancor più legame

forte abbraccio vuoto di corpi

forte passione soffocata dentro

che come un lampo felice

ravviva il buio dell’assenza.

Conosci il pensiero nella distanza

muovendosi il dialogo

muovendosi il sussurro muto

che ascolti di quanto è

sapendo che c’è quella stretta

oltrepassativa di dimensione

che sembrerebbe pazzia

ma esisti…sei accanto a me

e mi sorridi con gli occhi vivi…

  (1718)

2 thoughts on “Oltrepassativa…

  1. At this moment I am going away to do my breakfast, later
    than having my breakfast coming over again to read further news.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag