Nel suo giro apparente…

Mare che arrotola

…la sua vita in scia

che lambisce di bianchezza

il lento andirivieni

come se…il tempo

non contasse che nulla

azzerandone la consistenza

in un non esistere

che…paghi del niente

…abbandoni

nel ritmo costante.

Solo il sole segna

…nel suo giro forzato

apparente che si muove

…il tempo che scorre

e t’accorgi dalle ombre

quasi fossero rincorrenti

…di cose inesistenti

anche se si rapportano

a ciò che invece proiettano

ingigantite da spessore

…scure di forma

sembrando padrone loro

…dei tuoi pensieri ombra

nelle immagini proiettate

nell’incedere lento

di consigliere d’idee

che non placano la morsa

…al pensare ombrato

come ciò che ingigantisce

e…di reale non ha che nulla… (268)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag