Ai pini innamorati una poesia.

Il pino giù in fondo

…è sempre più malato

…è sempre più morente

ed è una pena grande

non poter far altro che

…regalare loro una poesia

che possa rendere l’eternità

del loro esistere insieme.

L’ultimo addio

come fossero persone vere

nel grido di gabbiani

che quest’attimo sono con me

quasi a dirmi d’invisibile

il loro triste vedere.

Stasera…quando sarete

i due innamorati delle fiabe

…alberi maestosi

sarete abbracciati nel dolore

con le braccia ch’erano rami

con le foglie che diventano baci

ecco…piangerete insieme

…stretti d’amore

rivolti al mare amico

cantando l’ultimo concerto

e…ci saranno stelle per voi

e…ci saranno coriandoli di vita

che vi faranno cerchio.

Come una splendida sorpresa

io ci sarò con voi

come ora…come ogni giorno

e…mi dispiace…quanto e quanto… (588)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag