Considerazione a…voce alta…

Da sempre gli umani

…i saggi chiedenti

…gli studiosi affrontatori

i filosofi…gli scrittori…i religiosi

beh….hanno chiesto e detto

l’erudizione del nostro credere

che il destino sia già scritto

e che la vita è come già impostata

come una scheda programma

da cui non si può scappare

non considerando…la scelta.

Io..scelgo per me

tu…scegli per te

quindi è la libertà dominante

di sapere per primo cosa vuoi

di conoscersi tanto da desiderare

volendolo…ciò che potenzialmente

…già è tuo.

E’ solo la misura d’egoismo

quello costruttivo e personale

che rende un umano artefice

che rende un umano consapevole

che rende un umano ciò che è.

E’ solo la misura di rispetto

quello della libertà e del sapere

che rende un umano se stesso

…permettendoselo

che rende un umano verso l’altro

…permissivo

che rende un umano ricco di

…permessività

è…libertà per te

ed è… libertà verso gli altri

rispettando la propria libertà

ma ancor più il volo

di chi è più in alto di te.

Ciò presuppone un altro parolone

…amore

perchè se è lui che ti muove

sicuramente non esiste invidia

sicuramente non esiste prevaricazione

sicuramente non esiste cattiveria

partendo dall’amore verso te stesso

arrivi ad amare la vita

arrivi ad amare il prossimo

arrivi ad amare l’altro.

Ciò presuppone un altro parolone

…conoscenza

pulendo il mancato…il non avuto

…costruendo il prima di te

pulendo l’avuto…il dato…il fatto

…costruendo l’attimo d’ora

pulendo il sogno…la meta…il sarà

…costruendo il futuro.

Accordando una musica

romantica…assordante…dolce

forte…piano…sussurrante

è l’accenno tuo verso la vita

che può diventare melodia

o essere…l’incubo più atroce

…nei desideri…mai raggiunti

…negli odii…mai rimossi

…nei perchè…mai risposti

…nei dolori…mai pianti

…nelle gioie…mai davvero comprese.

Certo che è difficile vivere

certo che è problematico

accostarsi ad un mondo magia

dove l’anima sempre fugge

dove l’anima sempre è nascosta

dove l’anima sempre è repressa

come fosse ingiuria innalzarla

come fosse lei la mano nemica

non amica mai…di sicuro mai

…che ci spiega la vita

…che ci indora le delusioni

in quel che ti aspetti sempre

mai per, da te stesso

…per quel mai considerarla

in ogni educazione

…avuta e data

d’un potere strapotente

che è in ogni alito intorno

che è in ogni palpitoso sorgere

…dal giorno alla notte

…dalla vita alla morte

…dal grande al piccolo.

E’ lei la guida del destino

quando scegliamo con l’anima

facendola vibrare di pianto

nella difficoltà di farla regnare.

Certo è difficile la vita e viverla

ma proviamoci a vivere migliorativi

per lo meno degni d’aver pregio

che ci distingue re e regine

dell’immensità che è cristallità…

  (743)

2 thoughts on “Considerazione a…voce alta…

  1. Hello there! I could have sworn I’ve beesn to this website before but
    after reading through some of the post I realized it’s new to me.
    Anyhow, I’m definitely delighted I found it and I’ll bee bookmarking
    annd checking back often!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag