Oggi è domenica…

Mare di una straordinaria bellezza

stamane sei ancora più paradisiaco

quasi al di fuori dalla realtà

per quanto m’invadi d’emozione.

E’ una dialogante sfera

che dall’interezza interiore

…s’espande di sensazione

d’unità infinita che và

…a toccare tasti inesplorati

quelli proprio sconosciuti

che rendono simbiosi d’altro

nell’oltre me e…oltre l’infinito

in un amarsi connaturale

che sembra quasi fantasioso

di quanto è sentito pieno.

Piango di due lacrime

densità d’un sentire amore

come se la vita

…non m’avesse tradito

ma si rifà di doni pienezza

che dalla sorpresa bambinesca

sempre presente in me quella parte

ecco…siccome è troppo

…piango di felicità.

Movente è la superficie azzurra

come la mia originaria me

movente di sussulto solo amorevole

…che mi abbraccia forte

senza provare solitudine

ma pienezza d’equilibrio

nel mare di me che si placa… (258)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag