Negare…

Il tempo è proprio inverno

di quelli non ancora freddi

ma se ne ha l’immaginazione

mentre il mio cammino

…è sempre in salita

cercando

…semmai ci riuscirò.

E’ un cercare sempre

come aver una pila

col fascio di luce proiettato

verso ogni palpito di vita

dentro me…intorno a me

che…inesauribile

…non è mai buio.

Quel fascio sfiora sempre

…contorni ed ombre

dal netto all’opacizzato

con tanta gioia e pathos.

Elemosino perchè questo nulla

dove avvolgere la fuga

dentro l’animo…dentro le azioni

dentro le crescite o le arrese

dentro le parole o i silenzi

con una continuità

…neanche focalizzata

mentre quel che siamo

…è un percorso

una strada piena di ognuno

con ai bordi gli inganni e le trappole

con ai bordi gli afferranti misteri

di quella grandiosità così importante

che… per non crederci affatto

nega il dispiego degli eventi

e l’uomo lo nega a se stesso… (285)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag