Nel suo soffio…

Il vento segue

…nel suo soffio

la direttiva di rabbia

come fosse incanalata

…dentro un agitato

che arruffa alberi

spazzati da raffiche

piegati…sgomenti

vittime d’una funestità

che s’abbatte dentro.

Vento che spargi di te

quell’umanità di gesti

quando l’uomo perde

…quel se stesso conciliante

e…fa prevalere l’animalità

come infierire su vittime

quando si perde contatto

con la realtà sempre crudele

che abbruttisce…non rende amore.

Anche così…l’uomo perdente

…di quella bisognosa pietà

per se stesso primamente

per gli altri secondariamente

nella rabbia…che uccide

la natura dolce…nascosta

dentro la privazione d’amore.

E’ sempre …la direzione

…del vento e dell’uomo

verso il sole… per vento

verso l’amore… per l’uomo…

  (213)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag