La quercia…

Le foglie sbattute

nell’andare ramenghe

sono danzanti nel vento

e nel loro girare ballerino.

Sono dense d’autunno

nei colori di giallo

nel cadere ad una ad una.

Sembrano così indifese

…leggere di peso

quasi assorte in se stesse

in quel giallo cadente

che spoglierà quercia.

La quercia è lì…nel vento

a spargere tappeto di sè

come fosse il vortice di vento

vortice di vita espansa.

Espansione di perdita

che porterà linfa nuova

nel silenzio d’inverno sarà

…dalle radici e…dalle braccia nude

spogliata di vesti ombrose

splogliata di rassicurante colore

ecco…sarà vita nuova…

Nel tempo risorgerà piena di sè

nell’orgoglio d’essere

…mai così vita

nell’orgoglio d’esser

…forza imbattuta

anche se ora …vento smembra

anche se ora …vento è prova

sarà perchè è dentro la radice sua

l’entità di ciò che è…quercia…

  (520)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag