La neve imbianca…

La neve imbianca

l’intorno d’inconsueto

in un silenzio ancor più denso

che è l’atmosfera di ghiacciume

che sembra aver reso

anche la natura sgomenta.

Di solito al risveglio

sono altre le aperture

in un armonico di gaiezza

ma…gli uccelletti ghiacciati

chissà come faranno a sopravvivere

con gli alberi pieni di bianco

che circonda di freddo intenso

anche le loro fragili ugolette.

Anche i cani…di solito arditi

…d’abbai conversativi

sono muti e ghiacciati

e nel risveglio sono solo tristi

d’aver per compagnia il gelo.

Tutto tace avvolto di bambagia

come se il silenzio fosse più denso

ma ugualmente tutto mio

che anche se ovattato così tanto

mi sembra quasi eternità

come se…si potesse ascoltarla

in quella sovrumana potenza

che l’anima capta di scroscio

insieme a fiocchi di neve

bianchi e leggeri di purezza

che nel soffice neanche fanno rumore…

  (570)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag