Non si può…

Non si può pensare

a quell’interiorità

quando i bisogni principi

sono le aggregazioni

…mangiarecce

che riempiono in primis

corpi che possono esplodere

da un momento all’altro

nel suicidio tavola

allorchè si attenta alla vita.

Incamerare l’eccesso

…di godurie palato

sembra voler la sconfitta

d’umano assai problematico

dove ognuno poi

si ritrova ad ingozzarsi

come affogando nel cibo

le proprie incapacità

nella solita fuga

che nella superficie dei modi

corrisponde al lassismo

diventando unità

la solita risposta errata

pur di non esser sfiorati

…neanche un attimo

aggrappati alla festa

che simboleggia una nascita.

Nascita d’uomo

nascita d’obbiettivi

nascita di senso

nascita di consapevolezza…

  (335)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag