La negazione…

Quanta negazione di felicità

ammanta l’umano eroe

che…pur sapendo e conoscendo

si procura da solo

il contrario per…lamentarsene

in quell’eterna insoddisfazione

che permea come reale

nell’ombrata chimera

mai raggiungibile

…perchè non si vuole.

Scegliere d’esser coerenti

alla propria profondità

non dico nè etica…nè educazione

che sanno di costruzione

che sanno di comodo nascondiglio

non si sa invece…esser felici

con poco…pochissimo

evidentemente di…costo elevato

visto che…nessuno o quasi

…riesce ad esser…nella coerenza

ricchi di cotanta arresa.

E sì…esser felici è arrendersi

in quella spontaneità dimenticata

che sa tanto…di verità

che sa tanto…di leggerezza

istintuale…non costruita

nella massima propensione

dell’anima che non è giammai

nè pensiero…nè corposità…nè buità

è talmente anima che si è felici…

  (695)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag