Gira…re…

Un solo bianco gabbiano

…gira la baia

come fosse l’unico

che sa sorvolare il cielo

e che sa…la libertà.

Amico mio…io ti seguo

ed ogni tuo girogolare

nel galleggio imperante

nell’aria e nel silenzio

…io t’ammiro e beo.

Ogni gridolino emesso

di felicità espansa

sembra invitoso d’altro

come se tu mi chiamassi

…amico della libertà

per capire io perchè

…ti voglio così bene

in quell’incontrarci mai

che sembrerebbe distacco

c’è l’incontro invece

…delle nostre libertà

e…ci capiamo di mutezza

nell’amare entrambi

…i luoghi dell’altrove

…i luoghi dell’ignoto

quando ci uniamo di sinergie

che…inconsapevolmente

ci uniscono d’eterno.

Ti voglio bene libero vessillo

di ciò che incomprensibile

…ci unisce.

  (316)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag