L’uomo che ama…

L’uomo che ama

a volte è stranezza

in quell’essere vile

anche con se stesso

…fuggente.

Che spreco d’amore

in quel rifiutarsi

conoscenza d’anima

sempre in difesa

come se l’altro

…fosse nemico.

Più si nasconde se stessi

così bardati da calcolo

sembra che sottrarre

mai sommare amore

e sottrarsi è…la paura

…di provare oltre il molto

…di sentire presenza nell’assenza

…di credere che sia per sè.

Non meritarsi amore

è la struttura che sfiora

e diventa…padrona

come un altra condanna

come fosse maledizione amare

come fosse sempre immeritato.

Si rifiuta…si baratta…si finge

si castiga…si spreca..si butta

questo è amore di certo

quando si scappa così

è proprio tanto amore

nell’illusione d’essere riusciti

a far fuggire chi invece è tenace… (306)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag