Al dentista…senza identità

Continuano le mie sofferte

…novità da dentista

che poverino…s’accora.

Sento il suo disagio

mentre per me è disperazione.

E’ un atavico dolore

dal sapore strano

pieno di tutto il dolore

non fisico…per carità

non oggettivamente dolore

che comunque mi si apre

ogni volta che…l’affronto.

Stamane ha fatto una considerazione

il dentista…ridendo un pò

per smorsare l’angoscia

elogiando alla fine

che poi a differenza di tanti

…che s’eclissano

sparendo senza tornare mai più

io…lo faccio lavorare.

Anzi…parlando del violato

similitudine fuori luogo

…d’altro tipo di violazione

ecco… come una donna

…che s’approccia nella sessualità

e…per la prima volta

sente profanare il sacro

ecco…la donna alla fine ci sta…

quindi capisci solo

la tua bandiera di maschio latino.

Beh! un pò dalla parte dell’uomo

questo modo maschio d’intendere

…il gesto del dono perchè è dono.

I maschi davanti a se stessi

…pour parler

proprio si perdono nel materiale.

Uomo…uomo…non è proprio così…

Non andare mai a toccare

…l’animo femmina

non è certo un piano che capisci!!!

Eppure hai due figlie del sesso “debole”

pensa se dovesse capitare a loro

un maschio che usa corpi

come se fossero oggetti!!!

Sta attento assai alla fine

se toccheranno le tue donne

voglio sapere cosa giammai penserai.

Non toccare argomenti che

presto potresti rimangiarti!!!

  (1280)

One thought on “Al dentista…senza identità

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag