Così sola…

La luna così sola

nel mezzo del cielo

sembra sorridere al buio

quando la profondità

d’un nero totalitario

sembra erigere la divisione

d’un sognare destante

che crea la proiezione vera

di pensieri ed azioni

che sono speranze e arrivi

progettati e accucciati dentro

che regalano il velo nell’oltre

quando plasmi nel sonno

…la realtà desiderio

all’irrealtà del sogno stesso.

Mi ha svegliato il bagnato

…d’occhi che dormivano

…d’occhi che inseguivano sogno

…d’occhi che erano lacrime

nella sensazione di dolore profondo

per tutto ciò che l’anima vive

proprio nel recondito irreale

palesato nel sonno ristoratore

che in me non ristora affatto

la coerenza insieme all’agire

nella guerrigliera inimicizia

tra sogno e realtà agli antipodi

tra desiderare e non avere

aspettando dall’anima

…non dalla mente

la corrispondenza di realtà… (563)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag