Per caso…

Si disperdono respiri

si assolvono peccati

non quelli stupidi

non quelli d’errori inevitabili

ma…ben altre atrocità

che rendono morte a manciate

nella noncuranza d’un sistema

che uccide ogni minuto

la natura di simboli

che…come formiche

vengono affogate con una pedata

vengono bruciate con enfasi

nel nascondere poi

…la faccia di vergogna

nel sorriso beffa che ti risponde

circostanze…calamità

incidenti…fortuità

mentre il puzzo di lercio

sembra un tam tam pentito

mentre anche nella morte

si è così eroi…per caso folla

per caso innocenza…per caso corpi

e…per caso così poveri ma così ignari.

Travolti da sconvolto

tacciono per sempre…ancora tacciono

mentre la stoltezza umana

è ancor più grande per usare l’anima

che…se pur invisibile…è lì

come monito a chi è indifferente

perchè a volte…tace l’anima

per quanto è…non riesce a sentire

il peso dell’inutilità infinita…

  (718)

One thought on “Per caso…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag