Freddo primavera…

Il freddo pungente

non segna la primavera

…risveglio di natura

ma segna invece l’umanità

di ferocia e rabbia

nel divenire diverso

in quel che si raccoglie

di morte e disperazione.

Sembra sempre quel gioco

del più forte…del più furbo

quel braccio di ferro eterno

in una terra lacerata

…spezzata di sogni

…spezzata di arrivi

dentro la saggeza personale

che ci vuole per essere

…solo uomini.

La paura di esserlo

è sempre,bilanciosa d’ardito

quando è,difficile

rimaner desti d’intelletto

nel prevaricar di posizioni

dettate dal vile potere

che..fosse facile poi

rimaner saldi d’obbiettivi

nell’incerto cammino dell’attimo

proprio quello d’ora

così frantumo di specchiosità

dove s’immerge la convivenza

mentre moriamo sempre più

ed il freddo di primavera è…

un pò troppo freddo. (625)

One thought on “Freddo primavera…

  1. Its like you read my mind! You seem to know a lot about this, like you wrote the book in it or something.
    I think that you could do with some pics to drive the message home
    a little bit, but instead of that, this is excellent blog.
    A fantastic read. I’ll certainly be back.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag