Avendone coraggio…

Regalarsi l’anima

…avendone coraggio

è l’arrivo di tenacia

che sembra il gusto dolce

invadere come rassegnazione

mentre inizia dentro

la musica di un concerto

dove dirigi il tuo comporre

un pezzo che…talmente è

che…ne rimane gusto.

Il sentire la specialità

…di fortezza interiore

sembra il conforto unico

di voler usare l’anima

che portandoti nell’altrove

non dissolve la sua potenza

ma s’accorda d’inspiegato

che sembra inutile chiedersi

quel che la ragione vuol capire

in quell’infame compito selettivo

che misura diversamente

quella grama esplosione

che vuole vivere di per sè.

Regalarsi l’anima

è la conquista d’un posto

come aver combattuto

e…piazzarsi poi di netto

includendola come territorialità

quella che fa d’ognuno

un essere completo…

  (517)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag