La ricchezza di domanda…

Perchè cercare un altro mondo

…dove esiste la morte

…dove esistono risposte

…dove c’è ciò che ognuno sa

nella ricerca del senso

nella ricerca del dopo

c’è quell’adesso che è triste

sempre nella divisione

come spezzati dentro se stessi

cercando quell’amore

di cui un pezzo è dentro ognuno

cercando quella condivisione

che appartiene singolarmente ad ognuno.

Nella solitudine

c’è la ricchezza di domanda

e forse la speranza d’un senso

come se così si potesse ritrovare

quella ferita atavica

che appartiene a tutti.

Feriti a morte

dentro l’anima che cerca

quello spaccato che non trova

come se mancasse sempre

quel minimo pezzetto d’unità

che renderebbe infine il sapere

quanta fragilità ci unisce

nella somiglianza di percorrere

quella condivisione esistenziale

inarrivabile se non col silenzio

se non col vento portatore d’ebbrezza…

  (9494)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag