Che indica…

Infinitezza che indica forte

la miserevole condizione

che a volte…non sapere

quanto questa dignitosa

parte d’universo così che segna

quella inadeguata origine d’effimero

che pur è quella predominanza

che ci accomuna a nulla

nella misurazione di cose

possedute o desiderabili

che ognuno consuma di sè

per arrivare a considerarsi

…arrivato ad essere

…arrivato a meta

…arrivato a possedere.

Cose nelle cose impastate

che sembrano inseguirsi

nell’annullarsi l’uno sull’altra

come fossero d’uguale zero

quello zero che è richiesto

dai molti che guardano

…un risultato quantizzato

mai una qualità non quantizzabile.

L’infinitezza è una qualità

che ti annovera nel perso

perchè non potrà mai quantizzare.

Nello sfiorarti quell’infinitezza

…apre altra potenza

frutto di scansar l’inutile

che rimane così la scia d’amaro…

  (262)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag