Tra verde incolto…

Vento riflette il suo soffio

…tra verde incolto

pieno di fascino comunque

nell’esser libertà che spazia

di direzione che sembra aprire

quel capire il senso di libertà.

Invidiabile è il vagare

dove può sconvolgere

la staticità inerme

che si lascia muovere

quasi aspettando direi

l’arrivo inebriante

che riesce a rendere pieghe

dentro la diversità divorata

quasi mangiata nella sostanza

d’essere immemori di sapienza.

E’ come quella ventata libera

fuorviera di aspettative

che improvvise si palesano

da quel nascosto regnante

che nasconde le essenze.

E’ come se la carezzevole aria

diventasse speranza certezza

che avevi intravisto infilate

…le sembianze diverse

armoniose che sono dolcezze

carezzevoli che sono desideri

cangianti che sono libertà

apprezzando poi quel nascosto

che tu avevi ben visto visibile…

  (361)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag