Mi ha svegliato…

Mi ha svegliato

…il vento soffioso

che sembra rabbioso

di consistenza sua

piena di alito

infilato nella notte.

Mi ha svegliato

…il fiatoso respiro

di ombre fluttuanti

infilate tra alberi

che frusciano piegati

dall’impetuoso vortice

che pare inghiottire

nel sovrastare incalzante

di ombre giganti

proiettanti il mosso

del pellegrinar pace.

Mi ha svegliato

…la carezza del vento

che sembrava gareggiare

con il sogno inseguito

quasi vicino al cielo

mentre fluttuavano immagini

così libere d’essere

che il vento ha fatto volare

inseguendole di pienezza

quasi a voler superare

la barriera ideale

di quella libertà d’esistere

le mie solo mie proiezioni…

  (669)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag