L’ombra…

Il sole che crea

…oltre che vita

anche le ombre

quelle ben visibili

che sembrano irreali

così ingigantenti reale.

L’ombra di me…di te

l’ombra di noi

quella che c’identifica

per quel che siamo davvero.

Quanto gioco creiamo

in quel mai palesare

quella sua identità precisa

che combacia nell’apparire

sparendo poi nello spostarci

dall’asse principale visibile

ci? che vogliamo cogliere

e se vogliamo percepirlo.

Quanto gioco se tornassimo

…indietro di poco

riprendendo quel gusto bambino

di giocare col sacro di noi

di creare realtà…sacra

da un’ombra che afferri

da un’ombra che sorride

con ilare giullarietà

quel senso perduto

d’antico sapore e sapere.

Certo che è bello

prendere la propria ombra

e…giocare… (391)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag