Sfrecciano…

Sfrecciano a due

…le quattro ali aperte

come fossero uno di due.

Sono così sparsi

nella celestità festosa

e vanno…spediti di vento

quasi a fondersi insieme

con quell’idea che porgono

d’un infinito spazio

densità di libertà piena

che sintonizza anima

ad afferrar ugual senso

…di volo e libertà

come se da dentro

esplodesse quel vibroso

che innalza l’umano

a fondere con altro.

L’altro a cui s’innalza

…la consistenza astratta

è tangibile nella gioiosità

di guardare verso il cielo

…cogliere l’infinitezza

ed assorbirla dentro proprio

per il principio verità

di come in alto…così in basso

che rende l’universale così raccolto

che la stranezza sorvolata

è proprio l’attimo fuggente

che ricco di per sè

dona la proprietà d’ascoltarsi… (506)

One thought on “Sfrecciano…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag