Forse a volte…

Il tempo misura d’umano

… incatena la misura

d’un eterno che è diversità

che comunque ci sovrasta

per quanto è impossibile

inchiodarlo ad una logica

che non appartiene alla misura.

Ogni tassello è riempitivo

d’una sua incontrastata

…chiusura

perchè il limite costruito

nella definizione d’un sapere

che la norma sancisce

nella pazzia di sapere

quando alla fin fine

è il suo sapere che crea

comunque è…anche se non sai.

Ignorare forse…a volte

è ciò che può dare conforto

perchè non hai il bisogno

di sortire l’obbligo di perchè

quando forse la pazzia

è il chiudere i perchè

nella certezza d’esser certi

per lo meno di essere

anche se non sei…sei.

Forse sono per lo meno liberi

di non essere per dimostrare poi

la vacuità d’essere il nulla…

  (693)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag