La santocchia…

Una santocchia genuina

era ieri tra le genti

stese al sole…in ferie

ad angustiar soltanto

con un fare osannante

…quasi da delirio

il suo rapporto prelibato

con santi e madonne varie

di cui parlava con veemenza.

Ogni gruppetto era scocciato

dalla prepotenza così invasione

d’una sacralità sbandierata

come fosse lei la santa

ed il mondo peccatore punito.

La sua persecuzione costante

non ha fatto altro che scostarla

da ogni propensione personale

verso una scelta religiosa

mai opinabile di giudizio

per quella ricerca d’ognuno

che si pone di fronte a Dio

visto ancora come giudice perfetto

mentre in realtà non è così.

Le genti così certe di sapienza

non lasciano mai spazio a dubbio

che da solo invece reca il credere

se c’è o non c’è quel Dio così umanizzato

e la fanaticheria così pressante

arreca solo fughe non avvicinamento

ad un Dio che non è certo

ciò che dice la santocchia prepotente…

  (342)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag