Dondolarsi quasi…

Il dondolio dell’acqua

così alternante d’impeto

sembra arrecare messaggio

nello sguardo perduto

che oltrepassa l’impressione

di dondolar…stando fermi.

Stranezza è l’agitare

di massa sì enorme

che…grigia nel colore

rispecchia movimentoso ondeggio

a mò di un’antica sensazione

d’esser insieme al silenzio

quella distesa di mare

che sembra trasportar lontano

forse nel bisogno ancestrale

…d’esser così…cullati

come il mare dondolante

che annega dentro se stesso

quella sua stessa natura.

L’orizzonte così lontano

sembra invece vicino

nel dare una speciale sicurezza

di stare tranquilli a guardarlo

quasi che…il di qua di contenuto

sembra proteggere d’immensità

che così viene quasi condensata.

Nell’ampiezza c’è sicurezza

mentre ti dondoli di mare

annegando pensieri che spariscono

cullati da dolce perdersi…

  (307)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag