Che è lì…

Di primo mattino

…l’amore del mondo

che tace a se stesso

la sua stessa esistenza

viene ad esplorare

nel sonno pacioso

quel piccolo richiamo

che soffuso si respinge

come fosse la norma

mai abbandonarsi

alla verità più consona

che uguaglia le anime

a quell’Universale di tutti

che…nell’alzarsi da notte

…è lì a cementar le rinuncie

di amore e amore profuso

ad ogni goccia di vita

…che è lì…a dare segnale

d’esserci ed…esserci

di quanta vivezza sprecata

nel mai possedere del tutto

quel naturale accorgimento

che qualitativamente affiora

nell’attimo proprio di condivisione

che puoi regalarti da solo.

Accorgersi con arresa

quanto perdiamo di vita

ogni volta che fermiamo la vita

in quell’uccidere l’uomo

che così muore ogni volta…

  (389)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag