Guardarlo andare…

L’intenso d’ogni mattino

è quel guardarlo andare

custodendone dentro

quel profumoso d’oltre

che è l’innumerevole vitale

regnante di simbiosi

nell’afferrar di te

quel senso d’oltre imperante

che dal silenzio si propaga

portandoti a quell’intensità

così grata di essere lì

a regalare solamente.

L’intenso d’ogni attimo

essendo desti alla profusione

nelle più piccole carezze

che sono richiamo di chiarezza

…e senti l’animo pulsare

come fosse la vita proprio altro

altro di te…oltre di te

in quell’immenso infinito

che ti risponde nei richiami

mentre il muto di te

sembra il concitato d’un dialogo

che frastorna d’inspiegato

che all’improvviso è solo intensità.

E’ l’attimo d’arresa

senza palettanti chiusure

che riesce…nell’essere se stesso

il dono di lavorio interiore

che è solo portatore d’intensità…

  (668)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag