L’agonizzante…

Il mio sito…la mia creatura

…agonizza

come una parte di me

che muore e…sparisce.

E’ dolore guardarlo

agonizzante per scelte

…non mie

come averlo affidato

nella sua cura

ad un medico distratto

che ha valutato male

forse anche insieme a me

e che…non lo ha fatto consapevole

ma io gli ridarò vita

…soffierò nella sua anima

e…risorgerà anche solo

…per tanto bene che gli voglio.

La mia creatura stava morendo

ma…da domani

si sveglierà dal coma

risorgerà aprendo gli occhi

su una faccia nuova

che dovrà essere anima

che dovrà essere leggerezza

e…calore e…colore

che…quando lo vedrete

dovrà dare passionalità

dovrà dare ali

e…forza …come me.

Gli soffierò la mia anima

come tutto ciò che amo

e vivrà…certo vivrà.

Scusatemi…. (274)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag