Ricchezza…

La bellezza prorompente

è ciò che mi rende così

…ricchissima d’anima

che non potrei possederne di più

di tanto quel tutto brilloso

… s’infila inerpicando

nella sinfonica perdita

d’obbiettività umana

che mi rende tutta l’unicità

mia…solo mia

che posso raccogliere dentro.

Il soffice che mi risponde

sembra balzare come dono

che io rubo dall’infinito

per diventare io stessa

…irrangiungibile

quasi nelle nuvole ovattose

guardosa di altro

come spettatrice di me stessa

nello sdoppiare quasi il corpo

dove l’altra me sconosciuta

è tacita d’accordo

con chissà quale e dove

a me sconosciuto

di cui mi fido ciecamente

per quanto mi fregio

quasi d’una corona eletta

dinnanzi all’infinito mio

mai così infinito

mai così udibile di voce… (960)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag