Comunque…

Nella notte silenzio

sembra d’un tratto

che il fragore d’un richiamo

ti desta all’improvviso

e sai che…qualcuno

nel lontano vicino

è lì…accanto invisibile

e…ti chiede aiuto

e…ti accora l’anima

il pensare con ansia

che puoi solo attendere

rispettando la chiusura

rispettando il desiderio

di sconfiggere proprio

…nella chiusura

il mostro personale.

Non puoi che inviare

tanto amore…comunque

tanta speranza…comunque

tanto abbraccio…comunque

sapendo che arriva lì

nel lontano vicino che sai

nel lontano vicino che pende

in quell’invisibilità permeante

che avvolge il tuo sonno

che avvolge il tuo cuore

con tanto tenero tenace

che forse arriva l’amore

a sciogliere il nodo bloccante

che sembra rifiuto

ma è solo cucire ferite…

  (267)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag