Il mio…

Ritrovarsi dinnanzi

quell’infinito che ritrovi

ogni volta nell’interiorità

così corrispondente ad oltre

che…proprio quell’oltre

..ch’afferro

viene come inseguito

per la pace che mi regala

ogni volta con ampiezza

di risposte che non ci sono

d’un egoismo il mio

di vivere così spaccata.

E’ come unire il diviso

ad ogni azione corrispondente

all’incommensurato afferrato

aprendo solo l’anima

che viene attraversata susseguente

da certezza non convalidata

ma rispondente nell’afflato

che sembra placato

nell’inaspettato attendere

che tasselli d’infinitezza

provano se stessi da soli

come fosse quella grandezza

afferrata di sensazione

che non si può affatto logicizzare

per la comune maniera d’essere

quell’emozione toccabile dentro

azzerando il tempo del prima e del dopo

perchè nell’attimo stesso che la vivi

è solo vivezza presente assai…

  (1365)

2 thoughts on “Il mio…

  1. First of all I want to say awesome blog! I had a quick question that I’d like to ask if you do not mind.
    I was curious to know how you center yourself and clear your mind prior
    to writing. I have had a difficult time clearing my thoughts in getting my
    thoughts out there. I truly do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are
    lost just trying to figure out how to begin. Any recommendations or hints?
    Cheers!

  2. Spot on with this write-up, I truly believe that this amazing site needs a great deal more attention. I’ll probably be returning to see more, thanks for the information!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag