S’ascolta il risveglio…

La mattina presto

d’ancora sonnecchio

è così densità

proprio in virtù

di quel recepire vivezza

d’un giorno nuovo aperto

che imprime comunque

…su ogni esistenza

un’impronta adeguata

d’intensità riempita

di quella consapevolezza

…d’esser ancora degni

…d’esser ancora meritevoli

delle cose del cuore

sempre aperto a viversi

nelle facoltà d’emozioni

che sono l’impronta d’ognuno.

Ancora assonnati

…s’ascolta il risveglio

quello totale d’attenzione

che sempre risponde di sensazioni

allargose di profusione

alla scoperta del nuovo

che ogni attimo pieno

si crea da vuoto pensabile

come il canto ascoltato

d’allegria profusa

che sembra accoglierti

con un buongiorno speciale

che sempre è lì per tutti…

  (403)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag