Ricordo estivo…

La bandiera rossa del lido

…sventola nella brezza

d’un fresco venticello

che accarezza increspando

le onde sulla riva.

S’insinua il grido audace

di un gabbiano mattiniero

che s’innalza verso la luna

ancora alta e bianca

mentre l’ombra del sorgente sole

sembra impossessarsi della luce

che lentamente è splendore.

Il grido audace

spacca il silenzio così rotto

da quell’impeto felice

d’esser l’unico a volare

spiegando ali ardite

così gioiose di vento

nella placida sensazione

d’esser lui il padrone

dell’immenso cielo chiaro.

Le onde ritmano

la cadenza d’emozione

mentre alle mie spalle

coperte d’ombra

sento il calore penetrare

d’un nascente creativo

quando soave è l’atmosfera

così intensa di creato

che sono felice anch’io…

  (427)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag