La parola…

La parola scandisce

ogni agire umano

fin da quando è diventata

la nostra basilare espressione

per comunicare tra di noi.

Gesti e segni

cataloganti senso

delle cose…per le cose

del pensiero…per il pensiero

dell’anima…per l’anima.

Ostruire il suo comunicabile

incide come legno striato

nei colori infiniti che ci permeano

per definire anche l’indecifrato

quando questo è inespresso

chiuso nel tronco di quell’albero

che si può disegnare di fregio

che si può abbruttire di sfregi

che si vuole simbolo di irto

costituente certezze

proprio di quell’essere quel che sei

nell’ognuno essere perchè è.

La parola gioca ad essere

quella qualità che definisce

la sfumatura dell’incomunicato

quasi beffeggiando l’umano

rivestito in quel parlato di senso

ma è poi vero o meno

diventa il macabro male o bene

che ci fa appartenere ai vivi…

  (625)

One thought on “La parola…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag