Così…tace…

L’Immenso così…tace

nell’esser portatore

di creato raccolto

che soffice di sembianze

sembra venirti incontro

in quel sinuoso appagante

che recita pace

nelle onde placate

che tuffano solo sguardo

inoltrato di mosso

che è l’interiore agitato

dentro l’emozione sentita

d’esser unicità con l’Immenso

così grande di spazio

che raccoglierlo tutto

sembra un’impresa davvero

nel fermo di corpo

che invece agita dentro

quella grandezza condensata

che appare densità l’attimo

nel così immenso afferrato

che solo io posso raccogliere

in un sintonico allegro

che dà infatti solo gioia

a me così poco grande

che cerco da esso uguaglianza

arresa alla vibrazione

d’esser umana di fortuna

nel raccogliere l’amore per me

così mio che vorrei donarlo… (573)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag