Amici…

Vento m’accarezza

con parole tra noi

come se ognuno da sè

conoscesse i segreti dell’altro

che rispondono tenaci

nei tratti di rafficoso

che avvolge entrambi

nella magia d’essere

io…io

lui…vento.

Che accoppiata tra noi

nell’invisibile che permea

parloso di silenzio

che denso d’altro

sembra quell’essenza

nell’unicità d’ascoltarci

proprio di pace

che accarezza proficua

d’un afferrar altro

reso meraviglia d’essere

insieme…io e vento

amici di aereosità

accanto al mare d’inverno

riempito da luci dorate

in quel luccichio penetroso

che acquieta le rabbie

mentre vento si placa

mentre io mi placo

nello sguardo all’immenso

che s’infila dentro me…

  (389)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag