“A polipo”…

Le situazioni a “polipo”

io chiamo così quelle…viscide

…di ruoli rimpiazzati

nel posto…non tuo

in quel voler prevaricare

con la potenza d’un desiderio

nel negato…nascosto bene

d’essere quello che non si è.

Le situazioni a “polipo”

sono quelle più infide

dove non puoi liberarti

dove non sei nessuno

ma ti presti come un uso

per un posto che non t’appartiene

dove dall’usato rimani fregato

perchè al momento giusto

quando non servirai più

sarai letteralmente abbandonato

perchè il “polipo”…appolipato

si libera lui di te

nel momento che…non servi più.

Le situazioni a “polipo”

sono molto diffuse e nascoste

in una parvenza d’isola felice

dove ogni elemento è viscideria

inconsapevole o meno

mi sanno tanto di finto

che non posso sentirle apprezzabili

nel nascosto di odii taciuti

che ammucchiano solo melensità…

  (779)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag