Inclemente…

Piovono gocce d’abbondanza

di un inverno inclemente

nell’esser denso di ghiaccio

nel perduro di maltempo.

La mia apertura d’anima

non m’impedisce di creare

quella melodia di coccola

che spontanea è fuorviera

d’elementi proprio suoi

che sembrano…nell’essere

quell’altra apertura

…d’un raggio interiore

che illumina me stessa

nella conciliazione ricca

che trasmette purezza.

Sembra il ticchettio goccivo

d’un percorrere il tempo

quasi così scorrevole

mentre diluvia forte

ed il rumoreggiare d’acqua

nella pressante scatenata fruizione

rende l’ovattato della dimensione

così carinamente dolcezza

…intellettiva ed elettiva

d’esser addirittura destata

dalla nebbia dei risvolti

mentre s’intessono sconosciute

…le trame della vita

in quel gelo che ferma il tempo

mentre altro deve diventare

nella spazialità infinita

proprio pioggia così cruenta…

  (3156)

51 thoughts on “Inclemente…

  1. Pingback: houston

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag