Quest’aria…

Quest’aria strana

afferra l’umore

che diventa ballerino

come il tempo…così.

E’ una strana sensazione

sapere sentendo

quell’esserci davvero

nella non comunione

con altri così detti umani

che pur senti lontanissimi.

Perduta nel mio essere

quella me stessa ligia

quasi a plasmarsi

dentro la trasparenza interiore

sembrerei a primo esame

quasi un pò triste

mentre sono piena di

…consapevole arresa

che essendo tale

lascia quella scia dentro

collimata con l’esteriorità

stamane…per l’appunto strana.

Al mio muretto raggiunto

sono quasi a piangere

per l’infinitezza che mi coglie

ogni volta nella mia piccolezza

e…grata a ciò

divento anima parlosa

quasi dentro l’abbraccio

che si estende in me…

  (259)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag