Richiami…

Legarsi così ai richiami

di un essere altro

ascoltando lo sciogliersi

delle nevi dentro

dei ghiacci ch’erano lì

a respingere solo te stesso.

Il richiamo d’oltre

sembra spalancato

innanzi alla nudità

così fertile d’amore

perchè scopri quella tenerezza

così profonda d’appagato

perchè colmato di te stesso

come ricreato dall’infinito

che presenzia onorato di compito

quasi a subentrare amico

che s’accora del mancato

e ti è…sincero amico

nel non pretendere altro

che…impari ad amarti.

Legarsi così…ai richiami

di soffuso che s’apre

sembra l’importanza d’essere

degni ognuno d’amore

che si genera da solo…sè

è come l’onda d’infinitezza

che sommerge le mancanze

lasciandoti attonito e stanco

ma riempito di trasparenza

che è lì…riesci a sentirla…

  (489)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag