Toccando…

Sembra innaturale

lo sguardo che s’espande

…toccando montagne

dense di neve nei pendii

…toccando mare

denso di pace e calma.

E’ bellissimo il vedere

questo bianco lucente

nella sofficità, rimandata

d’un riempimento oltre

che sembra uguagliare altro

quando il brillore interiore

seguita a dare calore

come una fonte uguale

…inesauribile

di quella dolcezza pace

che s’infila a rendere di più

la sensazione d’ampiezza

che vuole esplodere in un grido

che vuole piegarsi ad una lacrima

quasi che così…potesse calmierare

…quella profusione in più

che non so dove dirigere.

Nel girare sguardo

ecco…mare

così cheto e dolce

…sembra aspettare me

che lo riempia di grazie

che lo riempia di poesia

mentre m’infilo nell’immenso

non sapendo neanche come

ma so che arriva dentro me…

  (285)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag